Incendio auto sindaco Siracusa,4 arresti

Quattro persone sono state arrestate dai carabinieri del nucleo investigativo di Siracusa per aver appiccato un incendio all'auto del sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo, nel novembre scorso. Secondo i militari dell'Arma ad agire sono stati alcuni parcheggiatori abusivi che volevano in questo modo intimidire il primo cittadino dopo il piano repressivo, messo in atto con i carabinieri del comando provinciale, contro il fenomeno del posteggio abusivo. I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di tre uomini e una donna, accusati di estorsione e danneggiamento aggravati in concorso. L'intimidazione avvenne in tardo pomeriggio: Garozzo, che si trovava a Roma per motivi istituzionali, aveva lasciato l'auto davanti alla sua abitazione. A dare l'allarme era stata la moglie del sindaco.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Noto

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...